mercoledì 1 ottobre 2008

Cuffaro: come “mettere dentro” i democristiani

Involontariamente straordinario come sempre nelle sue incaute esternazioni, Totò Cuffaro, l’ex presidente della Regione Sicilia ed esponente dell’Udc che festeggiò a cannoli la condanna in primo grado a cinque anni per favoreggiamento della mafia, in questi giorni è in Congo per appoggiare la campagna elettorale della Democrazia Cristiana locale in vista delle elezioni politiche nazionali.
Interpellato da un cronista, Cuffaro ha svelato: “Qui si sta lavorando per un governo istituzionale che metta dentro i democristiani. Chissà che il progetto che non siamo riusciti a realizzare in Italia veda la luce in Congo”.
Eh, sì: in Italia, anche per via dell'immunità parlamentare, non c'è mai riuscito nessuno.


* da http://fardtimes.splinder.com Ma avrei voluta scriverla io.....

2 commenti:

..... ha detto...

Tanù...ho letto l'articolo su "La Repubblica"...non mi è parso che il tuo amico Totò fosse solo... saluti,
romanland

www.menfivive.it ha detto...

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, il “Movimento Giovanile trasversale” con la collabborazione dell’associazione “Barrakesh” ripropone anche quest’anno tre giorni dedicati alla lotta alla mafia e alla legalità. Le date sono il 3, 4 e 5 Ottobre, lo slogan è “Santa Margherita Belice, citta contro la mafia. Qui i mafiosi non hanno cittadinanza” e proporrà degli incontri dibattiti per continuare ad informare tutti coloro che vogliono partecipare.

Nomi prestigiosi prenderanno parte a questa edizione: Salvatore Borsellino, fratello del giudice assassinato dalla mafia, Antonio Ingroia, sostituto procuratore a Palermo, Salvatore Vella, titolare dell’operazione “Scacco Matto”, Gioacchino Genchi, vicequestore aggiunto a Palermo, e ancora Enzo Guidotto, Sonia Alfano, Pino Masciari e Benny Calasanzio. Previsto anche un incontro-dibattito con le scolaresche che si terrà nei locali dell’aula consiliare di Santa Margherita Belice.

“E’ passato un anno - dichiarano i responsabili del Movimento Giovanile Trasversale - dalla splendida manifestazione antimafia organizzata da noi giovani del Movimento Giovanile Trasversale. Non potevamo non esserci quest’anno. Non potevamo lasciare da soli i magistrati, le forze dell’ordine, specialmente dopo l’ultima operazione risalente a luglio denominata “Scacco Matto” condotta magistralmente dal Pm Salvatore Vella e che ha portato in galera una trentina di persone”.

Ecco il programma della Manifestazione Antimafia “Santa Margherita di Belice citta contro la mafia. Qui i mafiosi non hanno cittadinanza”

Venerdì 3 Ottobre, teatro S. Alessandro, ore 20

Incontro dibattito condotto dal direttore di Telejato Pino Maniaci con:

Sonia Alfano
Presidente dell’Associazione Nazionale dei familiari di vittime della mafia, figlia di Beppe Alfano, giornalista di Barcellona Pozzo di Gotto ucciso dalla mafia nel 1993.

Pino Masciari
Prima di denunciare la n’ drangheta che voleva entrare nei suoi affari era il settimo più ricco imprenditore della Calabria. Da undici anni, da quando ha fatto condannare boss e magistrati collusi, vive in località segreta in costante pericolo di vita.

Enzo Guidotto
Professore in pensione, ad oggi è consulente della Commissione Parlamentare Antimafia. Archivio vivente e memoria storica, da anni si occupa della penetrazione della mafia nell’economia del nord.

Benny Calasanzio
Nipote degli imprenditori Giuseppe e Paolo Borsellino uccisi dalla mafia a Lucca Sicula nel 1992.

Angelina Manca
Madre dell’urologo Attilio Manca, ucciso da Cosa Nostra.

Sabato 4 Ottobre

Nella mattinata nei locali del Comune di Montevago :
Enzo Guidotto, Salvatore Borsellino, Sonia Alfano, Pino Maciari e Benny Calasanzio incontreranno le scuole di Montevago.

Teatro S. Alessandro ore 20
Incontro dibattito condotto dal direttore di Telejato Pino Maniaci Con :

Salvatore Borsellino
Fratello del giudice ucciso dalla mafia nel 1992.

Antonio Ingroia
Sostituto Procuratore a Palermo e Sostituto di Paolo Borsellino quando il giudice era a Marsala.

Salvatore Vella
Ex Sostituto Pocuratore di Sciacca, ora a Palermo e consulente sulle più importanti inchieste su mafia e affari.

Domenica 5 Ottobre

Piazza Francesca Morvillo, ore 10
Giro in bicicletta per le vie del paese con la partecipazione di Salvatore Borsellino, Sonia Alfano, pino Masciari, Enzo Guidotto, Benny Casalanzio e Angelina Manca.