sabato 30 gennaio 2010

Primi passi di unità a Sinistra

Si è svolto l´incontro tra le delegazioni dei partiti Rifondazione Comunista, Italia dei Valori e Sinistra e libertà promosso per avviare un serrato dibattito sulla possibilità di realizzare un terreno comune su cui impegnarsi nei prossimi mesi. IDV, RC e Sinistra e Libertà hanno individuato la possibilità di avviare una comune attività sui temi della difesa della democrazia, della lotta contro la privatizzazione dell´acqua, della riorganizzazione e moralizzazione della sanità in provincia di Agrigento, dell´avvio di una vertenza per il contrasto del precariato e di ogni forma di sfruttamento del lavoro, per l´accoglienza degli immigrati e per il contrasto verso ogni tentativo di insediamenti
nucleari in provincia di Agrigento.Per Sinistra e Libertà, Italia dei valori e Rifondazione Comunista, si prospetta inoltre una possibilità di incontro e concreta nelle prossime consultazioni amministrative che ad Agrigento interessano i comuni di Palma di Montechiaro, Ribera, Cammarata e Realmonte nei quali si cercherà di favorire alleanze di centrosinistra, fortemente qualificate, senza compromessi e concretamente orientate verso la soluzione dei gravi problemi che affliggono il territorio.Nei prossimi giorni le tre forze politiche torneranno ad incontrasi e programmeranno alcune iniziative a Palma Montechiaro e Ribera.

1 commento:

Gianluca ha detto...

Cari compagni,
leggo di prove di unità a Sinistra anche ad Agrigento. Bene, soprattutto da chi ci chiede di fare fronte comune nelle lotte per i beni fondamentali, cioè di essere uniti per i diritti fondamentali! Ma quando tutto questo, sintesi e non divisioni, sarà possibile a Ragusa e nelle altre province della nostra Sicilia? In bocca al lupo, Gianluca