sabato 23 aprile 2011

Ad Est - il numero 50

PER UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE DELLA PAGINA CLICCA SULL'IMMAGINE
PER UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE DELLA PAGINA CLICCA SULL'IMMAGINE

PER UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE DELLA PAGINA CLICCA SULL'IMMAGINE

PER UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE DELLA PAGINA CLICCA SULL'IMMAGINE

PER UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE DELLA PAGINA CLICCA SULL'IMMAGINE

PER UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE DELLA PAGINA CLICCA SULL'IMMAGINE

PER UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE DELLA PAGINA CLICCA SULL'IMMAGINE
(come sempre i file pubblicati appartengono alla bozza pre stampa, quindi con errori di battitura. Ce ne scusiamo con autori e lettori)

Cari amici..
Il 28 la festa di AdEst diventerà anche un evento in sostegno ai referendum del 12 giugno 2011 contro il nucleare, il legittimo impedimento e per l'acqua pubblica.
Saranno presenti i banchetti per raccogliere adesioni e per ricevere materiale informativo

il luogo è confermato: il Glamour cafè in piazza Progresso alle 18.30 Raffadali.

Gli interventi saranno di Gaetano Alessi - Paolo Vizzì - Alfonso Casà e Aldo Virone, e di un componente del Forum in sostegno ai referendum) ma soprattutto sarà una serata di festa unni "si vivi e si mangia alla faccia di cu ni voli mali"

Cerchiamo compagni di Viaggio - Aiuta Ad Est

Cari amici, come saprete AdEst vive da otto anni solo delle sottoscrizioni volontarie dei lettori e dai versamenti dei redattori. Come il Manifesto e tutte le altre testate "eretiche" i conti sono sempre in rosso, ma noi continuiamo nella nostra attività e da incoscienti rilanciamo. Da oggi è in distribuzione il nuovo numero del giornale, il cinquantesimo, con una grande novità: le pagine sabettesi. Da questa edizione in poi AdEst diventa anche il giornale di Santa Elisabetta. Due fogli dedicati al comune che ha avuto, primo in Sicilia, un sindaco donna. Questo ci porterà ad aumentare una "tiratura" già importante per il nostro giornale di frontiera. Ma non è finita. A maggio sarà in rete in nuovo sito internet. Potenziato, corretto e finalmente "spersonalizzato" dai fondatori del giornale. Basterà cliccare www.adestonline.it e tutta la nostra attività sarà a disposizione di un utenza più ampia. E' finita? Ma neanche per idea. Da metà maggio esce la terza edizione de "Le Eredità di Vittoria Giunti". Uguale alle altre due? Certo che no! Trenta pagine in più, nuove foto, inediti di Vittoria e la storia di AdEst attraverso gli articoli del nostro giornale.
Ma non finisce ancora qui. Da settembre il nostro giornale ospiterà le notizie di un altro comune della provincia Joppolo Giancaxio, sperando entro il 2011 di realizzare il sogno della radio inseguito ormai da 3 anni.
Un nuovo sforzo che ancora una volta vi chiediamo di condividere.
Vedete le presentazioni (siamo arrivati a 20) de "Le Eredità di Vittoria Giunti" (che v'invito a richiedere ad adest1@libero.it) ci consentono di continuare ad investire sul cartaceo, sulla formazione, sull'antimafia, sulla ricerca storica in contrasto al revisionismo imperante, sulle battaglie sociali nel territorio come quella che ha permesso l’istituzione della commissione sulla prevenzione delle malattie tumorali e l'abbattimento delle barriere architettoniche.
Il libro, come AdEst, è autoprodotto e tutti i nostri lavori, di cui siamo fieramente autori, correttori di bozze, editori, distributori e ufficio stampa, sono a gratuiti e a disposizione di tutti. Vorremmo però raggiungere un dignitoso equilibrio tra i costi e le spese che personalmente ogni fine anno ripianiamo. Direte: perché pagare per una cosa che avremmo comunque gratis?
Per un atto d’amore …nient’altro.
Internet ci concede la possibilità di donare anche solo un euro, vi chiediamo di essere complici della nostra ormai vecchia, ma sempre nuova, follia.

Un abbraccio.

Campagna "x Ad Est"

Conto corrente codice Iban 27 caratteri IT10H0760116600000013445978 - int.G. Alessi

numero post pay 4023 6005 5200 9708 - int.Gaetano Alessi

su internet tramite
pay pal collegandoti a: http://gaetanoalessi.blogspot.com/

Nessun commento: